BUSINESS LUCE

ILLUMIA PLACET LUCE BUSINESS

L'offerta del mercato libero con condizioni contrattuali standard e una struttura di prezzo definita dall’Autorità.

Scegli tra offerta a prezzo fisso e offerta a prezzo variabile ed entra nel mondo Illumia.

 

 

illumia placet fissa luce business

Una tariffa pensata per tutti i clienti che vogliono avere la sicurezza di un prezzo bloccato per un anno dall’attivazione della fornitura, al riparo da aumenti del costo dell’energia elettrica. La tariffa è suddivisa per fasce orarie F1, F2 e F3 per tutti i clienti non domestici dotati di contatore orario. Per tutti gli altri clienti verrà applicata la tariffa monoraria.

La nostra tariffa ILLUMIA PLACET FISSA LUCE BUSINESS prevede la modalità di pagamento della bolletta sia mediante Bollettino Postale che Addebito Diretto su Conto Corrente.

Per ogni ulteriore informazione ti invitiamo a leggere la documentazione completa presente in questa pagina nella sezione allegati. 

tariffa trioraria

Fascia F1 - dalle 8.00 alle 19.00 dal lunedì al venerdì, escluso i festivi: 0,070 €/kwh

Fascia F2 - dalle 7.00 alle 8.00 e dalle 19.00 alle 23.00 dal lunedì al venerdì e dalle 7.00 alle 23.00 del sabato, escluso i festivi: 0,070 €/kwh

Fascia F3 - dalle 0.00 alle 7.00 e dalle 23.00 alle 24.00 dal lunedì al sabato; tutte le ore per domenica e festivi: 0,060 €/kwh

tariffa monoraria

Una tariffa unica per tutte le ore del giorno: 0,0650 €/KWh

 

Materia energia: verrà applicato il corrispettivo PVOL, definito dall’Art. 18 Del. 555/17, che rappresenta la componente espressa in quota energia (€/kWh).

Costi di commercializzazione: verranno addebitati costi di commercializzazione pari al corrispettivo PFIX, definito dall’Art. 20 Del. 555/17, pari a 144 Euro per punto di prelievo/anno per i clienti non domestici. Sarà inoltre addebitata la componente di dispacciamento (DISPbt) prevista dall’ARERA (AEEGSI). Il valore complessivo delle due componenti è attualmente pari a 142,12 Euro per punto di prelievo/anno. L’incidenza dei corrispettivi sopra descritti sulla stima della spesa annua, imposte escluse, per un cliente tipo con consumo pari a 10.000 kWh/anno, potenza impegnata pari a 6kW per uso non domestico è pari circa al 7%.

I prezzi di cui sopra si intendono riferiti alla sola componente energia, IVA e imposte escluse, si intendo fissi e validi per 12 mesi dalla data di attivazione della fornitura. Al termine del periodo di validità dei prezzi, fatte salve diverse condizioni economiche proposte dal Fornitore ai sensi dell’art. 10 delle Condizioni Generali di Fornitura, varrà quanto previsto dall’art. 5.2 delle Condizioni Generali di Fornitura. 


 

 

 

 

illumia placet variabile luce business

Una tariffa pensata per tutti i clienti che vogliono seguire l'andamento del mercato dell'energia, cogliendone le opportunità. il prezzo segue l'andamento mensile del PUN (Prezzo Unico Nazionale), espresso in €/kWh, così come determinato dal GME (Gestore Mercato Elettrico). La tariffa è suddivisa per fasce F1, F2 e F3 per tutti i clienti non domestici dotati di contatore orario. per tutti gli altri clienti verrà applicata la tariffa monoraria.

La nostra tariffa ILLUMIA PLACET VARIABILE LUCE BUSINESS prevede la modalità di pagamento della bolletta sia mediante Bollettino Postale che Addebito Diretto su Conto Corrente.

Per ogni ulteriore informazione ti invitiamo a leggere la documentazione completa presente in questa pagina nella sezione allegati. 

tariffa applicata

Il prezzo della materia energia (PVOL)verrà determinato ogni mese secondo la seguente formula: PVOL = (1 + λ) * (P _INGM + SPREAD) dove:

λ è il fattore di correzione per tenere conto delle perdite di rete di cui al TIS;

P _INGM è il valore consuntivo medio aritmetico mensile del PUN, prezzo di riferimento dell’energia elettrica acquistata in borsa, espresso in €/kWh, così come determinato dal GME, eventualmente differenziato per fasce ai sensi del comma 18.3, e pubblicato sul sito internet dell’Autorità;

Lo SPREAD è fissato a F0=0,01 €/KWh, F1=0,01 €/KWh, F2=0,01 €/KWh, F3=0,01 €/KWh.

 

Nel caso in cui non risulti installato un contatore elettronico riprogrammato sulle tre fasce di consumo, si applica la tariffa monoraria.

Fascia F1 : dalle 8.00 alle 19.00 dal lunedì al venerdì, escluso i festivi

Fascia F2 : dalle 7.00 alle 8.00 e dalle 19.00 alle 23.00 dal lunedì al venerdì e dalle 7.00 alle 23.00 del sabato, escluso i festivi

fascia F3 : dalle 0.00 alle 7.00 e dalle 23.00 alle 24.00 dal lunedì al sabato; tutte le ore per domenica e festivi

Materia energia: verrà applicato il corrispettivo PVOL, definito dall’Art. 18 Del. 555/17, che rappresenta la componente espressa in quota energia (€/kWh).

Costi di commercializzazione: verranno addebitati costi di commercializzazione pari al corrispettivo PFIX, definito dall’Art. 20 Del. 555/17, pari a 144 Euro per punto di prelievo/anno per i clienti non domestici. Sarà inoltre addebitata la componente di dispacciamento (DISPbt) prevista dall’ARERA (AEEGSI). Il valore complessivo delle due componenti è attualmente pari a 142,12 Euro per punto di prelievo/anno. L’incidenza dei corrispettivi sopra descritti sulla stima della spesa annua, imposte escluse, per un cliente tipo con consumo pari a 10.000 kWh/anno, potenza impegnata pari a 6kW per uso non domestico è pari circa al 6%.

I prezzi di cui sopra si intendono riferiti alla sola componente energia, IVA e imposte escluse, valgono per 12 mesi dalla data di attivazione della fornitura. Al termine del periodo di validità dei prezzi, fatte salve diverse condizioni economiche proposte dal Fornitore ai sensi dell’art. 10 delle Condizioni Generali di Fornitura, varrà quanto previsto dall’art. 5.2 delle Condizioni Generali di Fornitura. 


Condizioni economiche valide fino al 30/09/2018.